THINK MINI TO BE BIG

Il profumo della pelle e quello pungente del mastice, il ticchettare del martello, il punzecchiare dell’ago della macchina da cucire, lo sfrigolìo della stoffa tra le mani, il rimbalzo d’aria del tessuto al colpo delle braccia, il laminare della forbice, il colpo finale del taglio sul filo, i rumori industriali di una catena senza fine che produce una felicità infinita.


Piccolo è bello

Piccolo è bello
1 Biasia nasce nel 1977 come marchio artigiano creativo nel tessuto imprenditoriale vicentino. Una piccola boutique che contiene i primi guazzi di quella fantasia artigianale che ha disegnato fino ad oggi i sogni e le emozioni delle donne. Sono gli anni del Miracolo Nord Est, “piccolo è bello” è il motto: un omaggio alla capacità della piccola azienda di saper coniugare qualità, flessibilità, servizio personalizzato, e presidio dei mercati internazionali. Piccolo è bello, un ritornello che Biasia non ha dimenticato, ma l’ha mantenuto e tradotto in umiltà, savoir faire e semplicità.


Mutando rimanendo

Mutando Rimanendo
2 Saper mutare sé stessi, senza cambiare nell’intimo, per non rimanere tagliati fuori da una gara il cui numero di partecipanti cresce di giorno in giorno. Questa la forza di un brand che continua a sfidarsi e muoversi. Anche per questo oggi Francesco Biasia è prodotto e distribuito dal Gruppo Braccialini: prestigiosa maison del total look. Una delle maggiori realtà italiane nel settore della pelletteria che mette al servizio del brand Francesco Biasia tutta la sua expertise.


Per filo e per segno

Per filo e per segno
3 Alchimia tra sogni, creatività e trasformazione, valori senza tempo che rendono Biasia emblema dello spirito creativo e innovativo dell’artigianalità italiana. La cura dei dettagli e la scelta delle materie prime si adattano in modo distintivo alle evaporazioni e ai cambiamenti della moda. Francesco Biasia la moda la insegue, ma non la segue a prescindere. Ne prende spunto cercando la perfezione della bellezza la quale diventa tattile proprio nelle sue collezioni.

Donne, una questione di pelle

Donne, una questione di pelle
4 Le donne vivono le emozioni a pelle e le sentono fin nella loro intimità. Scelgono cosa indossare a seconda di ciò che vogliono comunicare. La donna Biasia, è una “working girl”, una donna pratica, moderna, carismatica, che vive con dinamicità il suo tempo. Si muove nei suoi spazi con sicurezza e eleganza. È attenta al glam, ma non è una Fashion Victim, cerca la qualità, guarda il dettaglio, la cura. Le borse Francesco Biasia per questo accostano la sensualità femminile alla sartorialità maschile, restituendo una donna dall’eleganza androgina: seduzione e struttura, flûte e geometria, pastello e metallic teak. Per tutte. E BIASIA LO SA A PELLE.